Con gli Spiriti si può parlare anche a costo zero

a cura di Laura Ferraioli (Associazione Consumatori Serenissima - Team P.A.R.I. / Progetto S.E.R.P.)

La perdita di una persona a noi cara rappresenta un dolore che né le medicine né il tempo sono in grado di guarire. Il nostro cuore è costretto a sopportare un peso che, di giorno in giorno, si tramuta in un macigno e ovunque andiamo e qualsiasi cosa facciamo abbiamo sempre l'impressione d'aver perso una parte di noi che non tornerà più indietro e per tale motivo ha lasciato un vuoto incolmabile.

Ed è proprio il senso d'incompletezza che ci rende vulnerabili e ci rende prigionieri di illusioni e speranze che qualche malintenzionato potrebbe decidere di sfruttare per trarne un profitto personale. Perché le persone che ci vogliono ingannare sanno come tramutare la nostra debolezza in un loro punto di forza e raramente provano qualche scrupolo nel farlo.

“Vuoi avere la conferma che tuo padre è ancora qui, accanto a te? Se pensi possa esserti d'aiuto, io posso mettermi in contatto con lui e porgergli tutte le domande che vorresti fargli tu!”.
E' così che alcuni cominciano...
Con un approccio diretto ma al tempo stesso cordiale, affabile e disponibile.
Guai a parlare di soldi sin dalle prime battute.
Oltre a “far cafone”, metterebbe in fuga anche il più ingenuo degli ingenui.

Al contrario, per ottenere la fiducia del potenziale “cliente” non vi è nulla di meglio del fornirgli qualche “prova” di ciò che si sa fare. e che non a caso, viene quasi sempre presentato come un “dono al servizio dell'umanità”.

Una delle tecniche più comuni in tal senso consiste, ad esempio, nel sostenere di vedere intorno ai malcapitati una o più “sagome” luminose che li proteggono a mo' di scudo e non li abbandonano un solo secondo. Ovviamente ben ci si guarda dal dire nome e cognome delle Entità in questione.

A svelarli è niente meno che il diretto interessato, il quale senza rendersene conto comincia a elencare in ordine d'importanza proprio tutti coloro con cui vorrebbe rientrare in contatto. Defunti di cui si arriva a raccontare piccoli ma preziosi dettagli che, una volta archiviati da chi li ascolta, vengono poi manipolati ad arte nel corso di sedute spiritiche, stati di trance e quant'altro...

Secondo taluni (non tutti!) presunti Medium, infatti, i morti per parlare necessiterebbero sia di luoghi arredati di tutto punto sia di “personale specializzato” che per tale motivo rappresenta una sorta di “porta” o “passaggio” grazie alla quale loro possono

Terminata la conversazione e ultimata la “chiamata” i più fortunati se la cavano con una stretta di mano e mille ringraziamenti per la cortesia ricevuta mentre a tutti gli altri viene presentato il conto (o una proposta di “donazione” nei casi in cui si voglia mantenere un minimo di stile).
Del resto la chiamata c'è stata e che si abbia o meno lo scatto alla risposta, è indubitabile si sia trattato di un'interurbana!

Inutile dire che, laddove c'è chi paga senza batter ciglio e magari promette pure di tornare con un amico, c'è chi invece tutto si aspettava fuorché di POS per il bancomat o la carta di credito sulla soglia d'ingresso e per tale motivo si ritrova in preda al panico.

Niente paura: nessuno può svegliarsi un bel mattino e chiedere soldi per aver poggiato le mani su un tavolino traballante. Dal punto di vista legale dobbiamo infatti distinguere due diversi profili: sul piano civilistico, la “prestazione” del mago di turno è considerata contraria alla legge, perciò il relativo contratto stipulato tra le parti (anche verbalmente) ha un oggetto illecito e quindi non ha diritto ad alcuna tutela in sede giurisdizionale.
Sul piano penale, a difesa del cittadino intervengono due articoli del Codice Penale: l'art. 661 CP
(abuso della credulità popolare) e l'art. 640 CP (truffa).

La Suprema Corte di Cassazione, nell'ormai celebre procedimento penale a carico di Vanna Marchi e di sua figlia, Stefania Nobile, ha affermato che “integra il reato di truffa aggravata (art. 640 CP, comma 2, n. 2) la condotta del soggetto che, sfruttando la notorietà creatasi di mago o guaritore, ingeneri nelle persone offese il pericolo immaginario dell’avveramento di gravi malattie e faccia credere alle stesse di poterle guarire e preservare e le induca in errore, compiendo asseriti esorcismi o pratiche magiche o somministrando o prescrivendo sostanze al fine di procurarsi un ingiusto profitto con danno delle stesse”.

L'art. 661 CP, invece, punisce con una contravvenzione coloro che approfittano della credulità delle persone. Questo tipo di reato, a differenza della truffa, non richiede il fine di lucro ed inoltre deve essere rivolto (anche a mezzo stampa o internet) nei confronti del pubblico, non di una singola persona. Ciò che viene tutelato è infatti l'ordine pubblico. Tuttavia, se la condotta “magica” è effettuata sulla base di norme e tradizioni (si pensi al rito dell'esorcismo praticato dai sacerdoti cattolici), allora ciò non costituisce abuso della credulità popolare. Inoltre la Corte di Cassazione ha più volte affermato che attività come quelle di Astrologo, Grafologo, Chirocartomante, Veggente, Occultista, non possono essere ritenute di per sé ingannatorie e fasulle.

In conclusione, esiste solo una verità che dovremmo sforzarci di ripetere: chi ci ha amato non ha alcun bisogno di tornare perché non se ne è mai andato... Fintanto che lo porteremo nel cuore non avremo bisogno né di interpreti né di centralinisti: tutto ciò che vorrà dirci lo sentiremo leggendo dentro noi stessi. Le risposte che cerchiamo sono lì e con buona pace di chi è abituato a vendere emozioni e sentimenti sono tutte a costo zero!

translate website your language

http://www.etnomusicantes.it/im/custom/youtube.png

Fondatori & Promotori del "Progetto S.E.R.P."

Team P.A.R.I. (Fondatori Progetto S.E.R.P.)

Paranormal Activity Research Investigation

Il Portale del Progetto S.E.R.P. è il Sito del Team P.A.R.I

Team Collaboratori

Partner & Amici

Associazione Tutela del Consumatore

Daniele Ross, Mentalista

Mentalista, Intrattenitore Psichico

Web Radio del Gruppo Ok Network

Portale di Studio e Ricerca

Articoli S.E.R.P. su "Terra Incognita Magazine"

Ti piace questo Portale di Informazione sul Paranormale? Fallo sapere ai tuoi amici...

Privacy Policy

E-mail